MODALITÀ E TEMPISTICA DELL’OPZIONE PER LA “CEDOLARE SECCA”

L’opzione per la “cedolare secca” può essere esercita in sede di registrazione in via telematica del contratto utilizzando il software SIRIA ovvero con il mod. 69 da presentare in forma cartacea all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

La “cedolare secca” può essere applicata già ai contratti in corso nel 2011 anche se scaduti o volontariamente risolti prima del 7.4.2011. In particolare per i contratti che alla data del 7.4.2011 risultano in corso e sono già stati registrati all’Agenzia delle Entrate, l’opzione sarà manifestata nella dichiarazione dei redditi relativa al 2011, ossia nel mod. UNICO / 730 012.
Occorre provvedere al pagamento dell’acconto calcolato nella misura dell’85% sul canone annuo.Tale acconto sarà pagato con le seguenti scadenze:

- Per i contratti la cui annualità è scaduta prima del 31 maggio 2011, in 2 rate rispettivamente del 40% e del 60% con le stesse scadenze dell’ irpef..
- Per i contratti che hanno una decorrenza successiva al 31 maggio, l’acconto sarà versato tutto a novembre


Nel caso in cui il contratto abbia scadenza successiva al 31/10/11, nessun acconto sarà dovuto per l’anno 2011.




Mostra tutte le news...
Commercialista Pisa | Ragioniere Pisa | Consulenza Fiscale Pisa